Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Perché è più facile prendersela con i vizi pubblici che non con quelli privati

A chi se la prende sempre con il sistema clientelare pubblico greco, italiano e in generale con le inefficienze del sistema pubblico propongo di osservare questo grafico che dimostra che magari chi eccelle nel pubblico come la Germania (sarà in pareggio di bilancio fino al 2018) nel privato ne esce con le ossa (e la reputazione) davvero rotte. Così come Stati Uniti, Inghilterra.

Solo che è più semplice criticare le inefficienze pubbliche perché si prestano più al chiacchiericcio da bar e in fondo noi tutti, criticando il pubblico, nascondiamo e cerchiamo di espiare i nostri vizi privati. La verità è che si può essere inefficienti da due lati (pubblico e privato) ma quello pubblico è più facile da dare in pasto all’opinione comune. Il percorso ideale sarebbe quello di creare efficienza sia nel pubblico che nel privato, ma spesso i due fenomeni seguono strade inversamente proporzionali
300mappasalvataggiBanche

  • habsb |

    Resta il fatto che il denaro speso per sostenere il sistema bancario è parte anch’esso della spesa pubblica, definita come denaro speso dai politici.
    In ogni paese, le banche finanziano campagne elettorali e sostegno mediatico, e acquistano le obbligazioni del debito statale necessario alla sopravvivenza degli stati.
    I salvataggi delle banche fatti con denaro pubblico sono dunque parte dell’ecosistema clientelare statale.
    Nel senso che la morte delle grandi banche sarebbe rapidamente seguita dalla morte dello stato cosi’ come strutturato oggi.

  Post Precedente
Post Successivo