Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Caro ministro, banchiere, politico, imprenditore #possofarleunadomanda?

La società civile è piena di stranezze, dubbi, curiosità. Spesso politici, imprenditori, banchieri, finanzieri, e chi più ne ha più ne metta, scelgono l'agevole strada di glissare le risposte a domande un po' scomode, che seguono il bisogno di chiarezza dei cittadini. Il silenzio prevale alla trasparenza. E nei cittadini montano un senso di frustrazione e tanti nuovi dubbi.

Facciamo un esempio. #possofarleunadomanda Signor Barack Obama? Perché in quattro anni di mandato non ha fatto la riforma della finanza promessa, separando (come prevedeva il Glass Steagal act del 1933 abrogato dal 1999, quindi prima della bolla dei titoli internet) l'attività delle banche tradizionali da quella delle banche di investimento? Ce lo può spiegare?

Per questo motivo tutti coloro che vogliano sollevare domande nei confronti di chi ricopre incarichi istituzionali o riveste un ruolo di responsabilità nei confronti dei cittadini/risparmiatori/elettori a scriverle, attraverso twitter utilizzando l'hashtag  #possofarleunadomanda. Così come i parlamentari hanno la possibilità di porre domande al governo il mercoledì (il cosiddetto question time) anche i cittadini possono esercitare, in modo un po' più diretto, questo diritto. Attraverso nuove tecnologie come twitter.

Un modo nuovo per perseguire l'antico bisogna di trasparenza.