Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Se ci sposiamo si abbassa la rata del mutuo

La crisi finanziaria riduce i contorni del romanticismo e rende tutti un po' più pratici. Così, alcuni lettori del Sole 24 Ore confermano: "Abbiamo deciso di sposarci per ottenere un mutuo a condizioni agevolate". Sia ben chiaro, non si tratta di matrimoni finti, ma di fidanzati che in realtà ci stavano pensando già da un po'. Ma il tempo dei dubbi si è ridotto con la paura di perdere un'occasione, forse l'ultima per almeno 2-3 anni, per ottenere un mutuo con spread agevolati.

Intendiamo spread che oscillano tra l'1,2 e l'1,5% come previsto dal Fondo giovani coppie che ha preso il via la scorsa estate e che consente a giovani coppie coniugate con meno di 35 anni (ciascuno) e un reddito Isee complessivo inferiore ai 35mila euro (di cui almeno il 51% proveniente da un contratto di lavoro precario) di poter chiedere un mutuo beneficiando di una garanzia statale sul 50% del valore del prestito. Garanzia che abbatte il rischio dell'operazione per la banca e che quindi aumenta le chance di ottenere il finanziamento.

In questo momento, però, si è creato un paradosso. Quando il fondo è nato (estate 2011) gli spread non erano ancora esplosi (hanno iniziato a salire portandosi oltre il 3% da settembre-ottobre 2011). Quindi sebbene l'agevolazione del fondo inizialmente era costituita solo dalla garanzia statale (e non dagli spread dato che nell'estate 2011 c'erano sul mercato anche banche che offrivano spread inferiori) adesso si è allargata allo spread: ottenere un mutuo con spread all'1,2% (per durate fino a 20 anni) e 1,5% (per durate superiori ai 20 anni) come previsto dal fondo, è oggi praticamente impensabile.

Quindi, nel timore che lo Stato e le banche possano presto concordare un adeguamento delle condizioni del fondo all'evoluzione che gli spread hanno avuto nel frattempo, questo lasso di tempo di "far west" rappresenta, per le giovani coppie che rientrano nei requisiti, un'occasione unica per ottenere un mutuo low cost.

Va anche detto che molti istituti stanno glissando, ignorando l'esistenza di questo fondo (anche perché i loro costi di raccolta di capitale sono nella maggior parte dei casi superiori agli spread previsti dal fondo). Per questo motivo, come sempre per chi è alla ricerca del mutuo perfetto, bisogna insistere per ottenere ciò che si vuole. E un gran risparmio.

Apprfondimento mutuo giovani coppie sul Sole 24 Ore

  • MaraGian |

    Davvero c’è gente disposta a sposarsi per un tasso interessante?! 😉 ciao Vito
    MaraGian (gatto&gattina)

  Post Precedente
Post Successivo