Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

In Italia gli aumenti della benzina più alti del mondo. La classifica

Nell'ultimo anno il prezzo del petrolio è aumentato del 15%. In Italia, complice l'inasprimento delle accise statali, il costo della benzina è lievitato del 18% (2,3 dollari al litro in media). Si tratta dell'aumento più consistente al mondo che porta il costo della benzina in Italia al terzo posto in questa speciale classifica nera. Peggio solo Olanda e Norvegia (dove però lo stato sociale viaggia su livelli certamente più apprezzabili, classifica mondiale del costo della benzina). Emerge da una indagine che ha incrociato i dati annui (aggiornati a febbraio 2012) dell'Automobile Association e dell'Australian institute of petroleum, pubblicata dall' Economist.

Negli Stati Uniti, pur a fronte di un aumento annuo del 12%, la benzina costa meno della metà che in Italia. Stupisce anche la Francia: negli ultimi 12 mesi il prezzo dei carburanti non è aumentato (anzi è diminuito leggermente, probabilmente per ragioni elettorali dato che a breve si terranno le elezioni presidenziali). Nonostante ciò il prezzo della benzina a Parigi (2,1 dollari al litro) resta tra i più cari del pianeta.

Approfondimento (e classifica completa) sul costo della benzina sul Sole 24 Ore

  • Mike |

    Mi chiedo dove siano quegli intelligentoni che facevano un sabato mattina di festa dal lavoro per andare inutilmente a Roma in autobus, col panino in tasca e la bandiera in mano. Per fare inutili manifestazioni su argomenti anche futili e gridare i soliti inutili vecchi slogan sotto ad un palco, sul quale non c’è una persona seria (la politika NON ne ha, sveglia!!!) bensì uno dei tanti della stessa “casta” che gli stessi manifestanti vorrebbero sconfiggere… Tipico cane che si morde la coda! Ora che lo stiamo prendendo ngùlo TUTTI, e che quasi tutti hanno capito che in politika non ci si può “schierare”, visto che non esistono divisioni in quella gentaglia… dove sono coloro che s’illudevano fosse tutta colpa di uno? Non hanno più i soldi per mettere il diesel nel bus o si son resi finalmente conto d’essere dei ridicoli perditempo?

  Post Precedente
Post Successivo