Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

I 100 giorni di Monti tra crisi e spread raccontati da un grafico

Oggi è il giorno del bilancio. Scocca infatti il 100° giorno del governo Monti nato il 16 novembre 2011. Gli effetti sull'economia reale delle due maxi-manovre varate in tempi record si vedranno più in là. Se guardiamo però come si è mosso la spread tra BTp e Bund a 10 anni – considerato il termometro della crisi – dall'insediamento del nuovo premier a oggi un primo bilancio è già possibile (guarda il grafico Monti e spread).

Il 9 novembre – giorno in cui il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano telefona a Mario Monti per nominarlo senatore a vita e aprirgli la strada verso Palazzo Chigi – il differenziale di rendimento tra BTp e Bund a 10 anni si attestava a 552 con i rendimenti dei BTp oltre la soglia critica del 7%, oltre la quale Grecia, Irlanda e Portogallo sono state costrette inesorabilmente a ricorre all'aiuto forzoso della Troika (Ue-Fmi-Bce).

Approfondimento sul Sole 24 Ore