Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Ecco perché le Borse andranno bene nel 2012. Maya permettendo

In tempi di vacche magre per le Borse (nell'ultimo anno Piazza Affari ha bruciato un quarto del valore, seguito al -12% del 2010) c'è chi preferisce affidarsi alle statistiche. Per provare a intercettere l'eventuale ritorno di un trend positivo. Ebbene, proprio secondo le statistiche sembrerebbe che il 2012 dovrebbe essere un anno positivo per i mercati azionari. Maya permettendo.

Uno dei maggiori conoscitori di statistiche sul mercato azionario statunitense è Jeffrey Hirsch. Tra le statistiche da lui individuate – come segnala un'analisi di Nicolò Nunziata, di Jc&Associati – è interessante monitorare l'andamento dell'indice americano S&P500, che solitamente influenza anche l'andamento degli altri indici azionari, in tre momenti:

1) tra le ultime 5 e le prime 2 sedute dell'anno ("Santa Claus rally");

2) nei primi cinque giorni di gennaio;

3) nel mese di gennaio (il cosiddetto barometro di gennaio).

www.twitter.com/vitolops

Articolo completo sul Sole 24 Ore