Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

“Solo” cinque miliardi di regali sotto l’albero

Questa crisi/guerra finanziaria a colpi di spread spingerà gli italiani a ridurre gli acquisti di Natale. Nel dettaglio, quasi due italiani su tre, il 64% del totale, quest'anno spenderanno meno per i regali da mettere sotto l'albero. 

Lo indica un'indagine Confesercenti-Swg, secondo cui più di un italiano su cinque (il 22%) pensa addirittura di tagliare le spese del 50%, mentre solo il 4% prevede di aumentare il budget destinato agli acquisti natalizi.

Quanto alla tredicesima, la metà dei 41 miliardi delle tredicesime di quest'anno sarà utilizzata per acquisti, per una cifra pari a 19 miliardi e 805 milioni di euro (un miliardo e 234 milioni in meno del 2010). Più di un miliardo di euro sarà accantonato per far fronte a future evenienze e oltre otto miliardi saranno usati per pagare i conti.

Ai regali, invece, verranno destinati solo cinque miliardi (-14% di spesa media familiare), soprattutto per l' acquisto di beni alimentari (83%). Tra le tecnologie l'oggetto del desiderio è il tablet. 

www.twitter.com/vitolops