Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Questa volta l’Europa fa sul serio

Dopo mesi di stallo, promesse di futuri accordi, stress-test bancari troppo morbidi e vari tentativi di accomodare la crisi senza grossi scossoni, l'Europa pare adesso intenzionata a prendere di petto questa crisi.

Lo credono i mercati europei protagonisti da ottobre di un recupero poderoso (oltre il 13%). Oggi il presidente della Commissione europea, Josè Barroso, ha indicato le regole che le banche in difficoltà dovranno seguire per uscire dalla crisi e non avvitare gli Stati (e l'economia) in nuovo circolo vizioso.

Nel dettaglio, dovranno, nell'ordine:

– non distribuire dividendi

– trovare finanziamenti da privati

– solo qualora queste due misure non riportino serenità nei bilanci potranno chiedere l'aiuto dei governi e fare ricorso al fondo salva-Stati

Una road map chiara. Che fa bene ai mercati che in questa fase di incertezza chiedono qualcosa in più di vaghe promesse per aggrapparsi a un disperato rialzo.