Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Le Borse europee hanno bruciato un quarto del valore da luglio

Il "danno" di questa pazza estate finanziaria sui listini europei è quantificabile in un quarto della capitalizzazione. Da luglio, infatti, i principali listini del Vecchio Continente hanno bruciato circa il 25% del valore. Il peggior listino è Atene, -29% da luglio, -32% da inizio anno.

Ampliando il confronto ai dati anno/su anno (settembre 2010/settembre 2011) l'unica Borsa in positivo è Wall Street (+3,39%).

Ecco la tabella completa dei valori Scarica Bilancioborsemondialisettembre