Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Effetto 75mila euro sui prestiti. Come cambia il credito al consumo dopo la direttiva europea

Cambiano le regole nel credito a consumo. La massima trasparenza nei contratti si allunga di default fino a prestiti per 75mila euro. Da inizio mese è infatti entrata in vigore anche in Italia la riforma del settore, avviata dalla direttiva 2008/48/Ce e recepita dal decreto 141/2010. Tra le novità, l'estensione delle norme che tutelano i contratti del credito al consumo per finanziamenti da 31mila a 75mila euro.

A cui si aggiunge il diritto di ripensamento del cliente che, senza spiegazione, può entro 14 giorni dalla firma tornare sui suoi passi. E poi, per debiti residui sotto i 10mila euro, viene abolita la penale di estinzione anticipata dell'1 per cento.

Continua a leggere l'articolo sul Sole 24 Ore

  Post Precedente
Post Successivo