Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Spread sul mutuo, questo sconosciuto

Spread, questo sconosciuto. È la parola più utilizzata dagli istituti di credito quando pubblicizzano un mutuo, ma non tutti i clienti conoscono il significato che si nasconde dietro questa percentuale. Eppure è un valore decisivo per carpire la convenienza di un prestito. Proviamo a fare chiarezza. Partendo dalla definizione semplice, quella più utilizzata, secondo cui lo spread è il ricarico che la banca applica sul costo del denaro. In pratica, al pari di qualsiasi altro rivenditore, la banca acquista un bene all'ingrosso (in questo caso denaro dalla Banca centrale europea o da altri istituti di credito) e lo rivende al consumatore finale a un prezzo maggiorato.

Leggi l'articolo completo sul Sole 24 Ore