Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il best seller che accusa Goldman Sachs: «Vuole uccidere la Cina»

«Ha il carattere crudele di una tigre della Manciuria, si insinua in tutto il mondo, come un cacciatore esperto, quando sente l'odore di sangue si avventa!». Ma non solo. «Come una volpe che mastica un osso, conosce le regole del gioco e sa quando colpire al collo». Non va per il sottile Li Delin, giornalista finanziario cinese, autore di vari best seller. Inchieste che da un anno a questa parte hanno nel mirino Goldman Sachs, la banca d'affari statunitense guidata da Lloyd Blankfein che non ha conosciuto vera crisi (anche grazie all'intervento del governo), avendo riportato utili sia nel 2008 e nel 2009, anche nel cuore temporale dell'ultima grande crisi finanziaria.

Continua a leggere articolo sul sito del Sole 24 Ore