Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

L’Euribor? Per rivederlo al 3% si dovrà (per fortuna) aspettare fine 2014

Segnalo questo articolo pubblicato sull'home page di Finanza Personale del nuovo sito Internet del Sole 24 Ore, focalizzato sulle previsioni sull'andamento dell'Euribor nei prossimi anni. La notizia cattiva è che il picco al ribasso dell'indice interbancario a cui sono ancorate la maggior parte delle rate dei mutui a tasso variabili in Italia è stato già raggiunto. E che quindi gli indici Euribor non potranno che salire (e di conseguenza le rate dei mutui variabili aumentare). La notizia buona è che questo aumento avverrà al piccolo trotto. L'Euribor dovrebbe riposizionarsi sul suo valore medio (calcolato dal 2000 ad oggi) solo a fine 2014.