Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La Wikipedia per chi vuole investire

Wikichart
Un titolo ha più probabilità di salire o di scendere? Quali sono i fattori che potrebbero spingerlo al rialzo al ribasso? Le risposte si possono trovare su Wikinvest, una nuova community finanziaria. Fortemente ispirata al web 2.0 e all’enciclopedia libera, l’agorà telematica permette agli iscritti di creare report aziendali che mostrano le informazioni riassuntive sulle varie società. Come in tutte le wiki, infatti, gli utenti sono anche collaboratori. I report aziendali sono integrati da schede più dettagliate, chiamate "Bulls” (titoli destinati a salire) e "Bears"(azioni viste in ribasso). Poi ci sono i report sui concetti, che evidenziano nozioni più generali su come funzionano i mercati. A giudicare dagli oltre 100mila contributi pubblicati in meno di un anno, pare che le possibilità di successo di questa wiki siano alte.

Su Nova24 di questa settimana, dedicato agli "eroi della vita quotidiana", è possibile trovare un articolo più approfondito sull’argomento.

  • Roberto Domenichini |

    Gentile Vito
    le agenzie di rating non guardano al passato. Provi a leggersi come viene attribuito il rating per le socità quotate e forse capirà il perchè.
    gli analisti guardano al futuro (peccato che non hanno il bilancio della società nella loro analisi).
    Inoltre questi multipli hanno una marea di significati differenti. Quindi chi ci azzecca è solo “un idiota che si trovava al posto giusto nel momento giusto” (Nassim Taleb).
    Anche i programmi che riguardano la stupidità della matematica mediamente funzionano fino a quando non incontreranno il cigno nero.
    La previsione è impossibile. Il lungo periodo esiste solo per i creduloni.
    Comunque un bellissimo articolo
    Un caro saluto

  • Vito Lops |

    Lo svarione tra agenzia di rating e eclatanti casi di default, come quello di Enron da lei citato, dipende anche dal fatto che:
    – le agenzie di rating guardano al passato (ai bilanci precedenti)
    – gli analisti guardano al futuro (multipli e proiezioni sull’andamento del gruppo)

  • Roberto Domenichini |

    Molto interessante sapere che queste iniziative fanno così tanti adepti.
    Mi piace ascoltare i pareri Bull/Bear. E’ la dimostrazione che Nassim Taleb non ha scritto un cattivo libro.
    Comunque Bulls (titoli DESTINATI a salire) mi sembra un’affermazione forte!
    Bears (azioni viste in ribasso) crea già meno illusioni!
    Ma come tutti gli investitori è sempre meglio essere ottimisti che pessimisti sul mercato.
    Enron aveva la tripla AAA dalle agenzie di rating. Lo sapete come vengono fissati i rating?
    Pochi giorni prima del disastro erano tutti Bulls su Enron!
    Un caro saluto

  Post Precedente
Post Successivo