Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Investimenti rifugio, casa o titoli di Stato?

Reatestate
Mattone o titoli di Stato? Tra i beni rifugio per eccellenza (se si escludono materie prime come l’oro) quale è la forma di investimento più conveniente in questo momento? Il mattone che vive oggi la fine di un lungo ciclo di crescita dei prezzi durato 9 novi anni, oppure il porto sicuro dei Buoni ordinari del Tesoro (i gestori indicano che è meglio rimanere sulle brevi scadenze in questa fase di volatilità sul fronte dei tassi) che, nella versione a 6 mesi, all’asta di oggi sono stati venduti dal Tesoro in cambio di un rendimento annuo lordo del 3,794 per cento?

A giudicare dalla forte richiesta di titoli di Stato registrata negli ultimi mesi (che coincide non a caso con la turbolenza dei mercati azionari in quel fenomeno che viene definito dagli economisti flight to quality) e dal corrispettivo calo delle compravendite immobiliari (l’Ufficio studi Gabetti ipotizza una flessione del 3,9% nel 2008 con punte dell’8% nelle grandi città) sembra che i piccoli risparmiatori abbiano già deciso il bene in cui “rifugiarsi” in questa fase.

Tuttavia, è bene sapere che nel lungo periodo nella sfida tra beni rifugio è il mattone a spuntarla sui titoli di Stato. Chi, ad esempio, ha acquistato BoT annuali dal 1990 ad oggi, avrebbe messo in saccoccia oggi un rendimento del 177 per cento. Chi, invece, ha puntato sul mattone nella stessa data otterrebbe una rivalutazione del 182 per cento (ipotizzando, come pare logico, un reinvestimento dei canoni da locazione in BoT).

Entrambi gli investimenti hanno comunque assolto a pieno la loro funzione di bene rifugio proteggendo il capitale dall’erosione dell’inflazione. Il costo della vita, infatti, nel periodo considerato nell’elaborazione, è cresciuto del 68,45 per cento.

Anno

Inflazione

Casa*

Bot annuali

1990

100,00

100,00

100,00

1991

107,40

104,76

112,37

1992

112,50

100,46

128,09

1993

117,23

102,61

141,82

1994

121,80

107,16

155,35

1995

128,38

108,43

172,49

1996

133,38

109,30

187,08

1997

135,65

116,06

198,92

1998

138,09

125,71

208,05

1999

140,44

137,69

214,31

2000

143,95

153,62

224,02

2001

147,84

171,99

233,10

2002

151,53

193,40

239,86

2003

155,32

213,36

244,65

2004

158,89

236,41

250,03

2005

162,07

256,56

256,54

2006

165,15

277,76

266,10

2007

168,45

282,17

277,81

* La performance include la rivalutazione nominale dell’immobile e i canoni da locazione reinvestiti in Bot annuali

Radiocor-24 minuti

  • Francesco F. |

    Vito investimento sicuro?Case e bot sono terribilmente cari,meglio IntesaSanPaolo risparmio,e ordinarie ,Unicredito ordinarie,Mediobanca e Generali Assicurazioni a questi prezzi sono “quasi “regalate !!!!!
    Un saluto Fancesco

  • Luca Sadel |

    Al di là dei dati medi, sto cercando una casa da sette mesi e riscontro un aumento medio dei prezzi. Almeno per quanto riguarda le offerte iniziali.
    un saluto

  Post Precedente
Post Successivo